[gmw_results]
Lavoro in Australia: come ottenere il visto | Italiani in Giro, Italiani all'estero, Lavoro all'estero per Italiani

Lavoro in Australia: come ottenere il visto

August 2, 2013 in Australia, Oceania

Per poter lavorare o studiare in Australia è necessario avere il passaporto in corso di validità e un visto. Per quest’ultimo è necessario sapere che il governo Australiano rilascia vari visti in base alle intenzioni, alle qualifiche e della prospettive di lavoro.
Uno dei visti è il Working Holiday. E’ concesso a coloro che vogliono soggiornare in Australia lavorando, ma devono far parte di determinate Nazioni. È valido per 12 mesi, ma consente di lavorare con lo stesso datore di lavoro per un massimo di 6 mesi e volendo da l’opportunità di studiare per un massimo di 4 mesi. Infatti è consigliato di studiare per i primi quattro mesi l’inglese per poi trovare più facilmente un lavoro. Durante questi 12 mesi si puo entrare e uscire dal Paese quando lo si desidera. Per ottenere questo visto viene richiesta un’età compresa tra 18 e 30 anni, avere almeno 3000 euro e non avere figli a carico. È possibile prolungare il soggiorno pagando una tassa governativa di $195 e, se si lavora in zone rurali per almeno 3 mesi, la validità del visto può essere prolungata di un’anno.

Invece per gli studenti di qualsiasi età, esiste lo Student Visa, che viene concesso solo se si è gia’ iscritti ad un corso studio full-time.
Concede l’opportunità di cercarsi un lavoro con un massimo di 20 ore a settimana durante i corsi, che permette di avere una paga sufficente per vivere. Nelle vacanze, invece, è permesso di trovare un lavoro a tempo pieno.
Per ottenere questo visto è necessario essersi già iscritti ad un corso-studio e ottenere il certificato d’iscrizione. Il tempo che viene stimato per ricevere il visto è all’incirca un giorno lavorativo, se invece lo si richiede online è pronto in mezz’ora.
Questi due visti sono i più semplici da ottenere, ma ne esistono altri che hanno un percorso un po’ più complicato, in quanto vengono richiesti per chi eventualmente vuole ottenere una residenza permanente.
Per maggiori informazioni potete visitare il sito Web del Department of Immigration and Citizenship del governo Australiano.

 

Sonia Odetto


Lascia una risposta

Devi essere loggato per inviare un commento.