[gmw_results]
italianiingiro | Italiani in Giro, Italiani all'estero, Lavoro all'estero per Italiani

Stai visitando l'archivio per italianiingiro.

I visti necessari per il Sudafrica

August 13, 2013 in Sudafrica

Scommetto che quasi tutti sognano di andare almeno una volta nella loro vita in Sudafrica, un luogo stupendo con tante meraviglie da vedere. Ma per poterci andare bisogna avere il visto. Uno è South African visitor’s permit o tourism visa, che permette ai cittadini italiani che hanno il passaporto con 2 pagine libere, di non avere bisogno del visto entry se ritornano in Italia prima dei 90 giorni. In questo caso non è necessario fare richiesta all’ambasciata sudafricana, in quanto il visto viene rilasciato in aeroporto gratuitamente. Se hai intenzione di estendere il soggiorno è possibile farlo, per un massimo di 6 mesi, mentre che ti trovi in Sudafrica entro 30 giorni, ma l’estensione non è garantita. Oppure puoi richiedere il visto a lunga durata che ti permette solo ed esclusivamente di visitare, se ti scoprono a lavorare ti possono fare la multa, arrestare e impedirti di ritornare in Sudafrica per un certo periodo. Ma se ti interessa lavorare esiste il Work visa o permit, per principio se il tuo lavoro o la tua specializzazione è rara in Sudafrica, ti sarà molto più facile ottenere il visto. Come nel caso che tu abbia già trovato un lavoro il tuo datore di lavoro richiederà il visto per te. Se invece hai soldi, entusiasmo e senso imprenditoriale ti consiglio di ottenere il business visa o permit che richiede di avere: – un capitale minimo di 2.5 milioni di Rand, che serve come garanzia è possibile ridurre queta cifra su richiesta rivolgendosi ad un immigration agent – un solido business plan che prevede in un massimo di 2 anni di avere 5 dipendenti sudafricani ( ricordati che i salari per la manodopera sono piuttosto bassi). Questo tipo di visto può essere richiesto anche se investi in un’impresa sudafricana già esistente, ha generalmente una durata iniziale di 2 anni, è rinnovabile e ti permetterà poi di ottenere il permesso di residenza permanente. Se invece ti interessa studiare puoi richiedere il study o exchange permit o visa. Viene concesso a tutti coloro che voglio studiare senza tener conto dell’età ed è valido fino alla fine dei corsi. Recentemente è stato concesso, a chi possiede questo visto, di trovare un lavoro part-time per 20 ore a settimana. Il visto richiede di avere a disposizione una somma sufficente di denaro per pagare la scuola o l’Università, per potersi permettere il necessario e per pagare un’assicurazione sanitaria in loco. Per ottenere la residenza permanente o permanent residence devi aver risieduto in Sudafrica per 5 anni con un valido permesso temporaneo. La procedura per la richiesta è lunga nei tempi, ma è fattibile. Devi fare molta attenzione perchè certe informazioni possono variare a seconda che la legge venga modificata, quindi ricordati di controllare prima di partire.

Per maggiori informazioni consultare il Consolato sudafricano a Roma

 

Sonia Odetto