[gmw_results]
lavoro in argentina | Italiani in Giro, Italiani all'estero, Lavoro all'estero per Italiani

Stai visitando l'archivio per lavoro in argentina.

L’Argentina: i tipi di visti necessari

August 14, 2013 in Argentina, Sud America

L’Argentina è un paese con particolari attrazioni turistiche ed è famosa per i suoi laghi glaciali e le sue montagne in Patagonia e persino per la sua fauna marina come le balene franche australi o i pinguini. Se ti interessa visitare l’Argentina hai bisogno del visto che ha una validità di 90 giorni. Il soggiorno può essere prolungato per altri 3 mesi e se tu sei un cittadino italiano puoi ottenere il visto in aeroporto o alla frontiera. Per ottenere il visto ti serve solamente il passaporto valido per 6 mesi al momento dell’entrata nel paese. Se invece vuoi lavorare, mentre ti trovi in Italia devi inoltrare la richiesta per il visto a uno dei due consolati in Italia del paese sudamericano oppure, se non riesci ad andarci di persona contatta, tramite il sito dell’Ambasciata argentina a Roma , inviando tutti i documenti necessari via posta o corriere. Questo visto sarà valido fino alla fine del vostro contratto di lavoro e richiede: – passaporto valido almeno per 6 mesi – tre foto tessera – certificato di nascita tradotto in spagnolo – contratto di lavoro con l’azienda che si trova in Argentina. Invece se dovete recarvi in Argentina per motivi d’affari il visto deve essere richiesto nello stesso modo che il visto per il lavoro, ma vale solo per 90 giorni e richiede: – il passaporto valido almeno 6 mesi – il modulo di richiesta del visto – due foto tessere – prenotazione biglietto di ritorno – riferimenti bancari – lettera del datore di lavoro tradotta in spagnolo. Al contrario se vai in Argentina per studiare, essendo un cittadino italiano non hai bisogno del visto. Basta essere iscritto ad un’Università Argentina o ad un’istruzione educativa riconosiuta.

Sonia Odetto