[gmw_results]
prostituzione in germania | Italiani in Giro, Italiani all'estero, Lavoro all'estero per Italiani

Stai visitando l'archivio per prostituzione in germania.

Case chiuse in Germania

August 2, 2013 in Europa, Germania

Dal 1º gennaio 2002 in Germania la prostituzione è una attività legale,  dopo l’approvazione della Gesetz zur Regelung der Rechtsverhältnisse der Prostituierten, del 20 Dec 2001 

Le prostitute sono tenute a pagare le imposte sul reddito e l´Iva.

Possono lavorare con un contratto da lavoratrici dipendenti o come la maggior parte di loro autonome. Per combattere l’evasione fiscale, dato che i pagamenti avvengono in contanti, i comuni tedeschi applicano una tassa fissa da riscuotere giornalmente, sui 30 euro per prostituta.

Le case d´appuntamento,  comunemente dette bordelli, sono imprese registrate e per offrire cibo e bevande serve una normale licenza.

Dal 2006 i servizi della prostituzione possono essere pubblicizzati e i comuni possono decidere se vietare alcune zone delle citta’. 

Il Pascha nato nel 1972 e’ il piu’ grande bordello d’Europa. Si trova a Colonia ed ora è divenuto una catena di case di appuntamenti, presente non solo a Colonia, ma con filiali a Monaco di Baviera e Salisburgo.

 

Articolo tratto dal blog www.italianigermania.com

 

Cristiano Prudente