[gmw_results]
remunerazione in australia | Italiani in Giro, Italiani all'estero, Lavoro all'estero per Italiani

Stai visitando l'archivio per remunerazione in australia.

Salario Minimo in Australia: il migliore del mondo

August 21, 2013 in Australia, Oceania

Il salario minimo è la remunerazione minima stabilita per legge (può essere all’ora, al giorno o al mese) che il direttore deve corrispondere al lavoratore. In Italia il salario minimo non è previsto. 

In Australia il salrio minimo è stato invece stabilito dall’Ottobre 2007 per decisione del dipartimento governativo per le pari opportunità Fair Work Australia. La legge prevede una settimana lavorativa di 38 ore, con 6 giorni di riposo per malattia pagati e 4 settimane di ferie pagate.

Molti sfuttano l’occasione di lavorare per 40 ore a settimana per poi avere ogni mese un Lunedì libero remunerato (se il datore di lavoro acconsente, ovviamente). Queste condizioni possono ovviamente variare in base al genere di professione e di contratto. I minatori che lavorano in località remote, per esempio, lavorano tre settimane consecutive e ottengono una settimana di riposo al mese. 

A inizio luglio 2013 la Commissone Fair Work Australia ha annunciato che il salario minimo settimanale sarà di 622,20 dollari australiani (€460,42), con un incremento del 2,6% rispetto alla precedente.

 Quindi l’aumento equivale circa a 15,80 dollari australiani (€11,68) in più a settimana, che è minore di quello richiesto dai sindacati, ma è maggiore di quello proposto dei i datori di lavoro.

In base alle decisioni prese dal governo australiano, il salrio minimo all’ora ammonta dunque a 16,37 dollari (€12,11).

Secondo le statistiche l’Australia è il Paese con i migliori salari minimi al mondo, seguita da Lussemburgo e Monaco.

Sonia Odetto